Quando interveniamo in lavori di restauro conservativo seguiamo la scelta metodologica del minimo intervento e sviluppando collaborazioni continuative con tecnici specializzati (diagnosti, architetti, grafici) e professionisti in altri altri settori della conservazione, incamerando e coordinando competenze specialistiche per il trattamento di numerose tipologie di beni.

Ilaria Bianca Perticucci

Materiali organici e archeologico

Opera nell’ambito dei Beni Culturali da quasi trent’anni, si è formata nel settore dipinti e dagli anni novanta si è orientata principalmente nel campo del restauro archeologico in Egitto e Italia. Negli ultimi dieci anni si è dedicata allo studio e alla conservazione sia in ambito di esposizioni temporanee sia museale dedicandosi al recupero di beni a partire dalla conservazione nei depositi, applicando criteri di minimo intervento nella complessa fase di valorizzazione e gestione del patrimonio culturale.

È responsabile dei progetti e del settore materiali archeologici e materiali organici.

Marianna Cappellina

Scultura, metalli e pietre prezoise

Si è diplomata nel 2007 alla Scuola di Alta Formazione ministeriale dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze in Restauro dell’oreficeria e glittica, laureandosi con 110 e lode sul restauro dellAltare portatile di San Geminiano, importante manufatto del XI secolo Modenese.

È gemmologa IGI abilitata FEEG al controllo di qualità di diamante, gemme di colore materiali gemmologici organici (perle, avori, corno, ecc.).

Si è specializzata nel restauro di materiali inorganici tra cui i metalli e il lapideo e si occupa dello sviluppo dei progetti conservativi sui beni scientifici all’interno del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. Dal 2010 ha lavorato inoltre sull’assistenza conservativa presso esposizioni temporanee dall’ambito archeologico al contemporaneo. Responsabile laboratorio e restauro materiali inorganici.

Christian Tortato

Dipinti e superfici decorate dell’architettura

Diplomato presso il Centro di Restauro “G. Bertesi”-C.F.P. di Cremona, negli anni si è specializzato nella pulitura delle superfici policrome oltre che sugli aspetti conservativi dei supporti cellulosici. Fa parte di gruppi di studio e sperimentazione a livello nazionale ed internazionale sul tema delle puliture dei dipinti acrilici e degli oli giovani.

Staff

Strati ha una politica inclusiva nei confronti dei suoi collaboratori con lo scopo di vivere l’esperienza del laboratorio con una visione aperta al panorama italiano e internazionale.

Lavoriamo in collaborazione stabile con specialisti di diversi materiali costitutivi per garantire in ogni settore la massima qualità, elaborando sempre la fase progettuale in gruppo per dare unità di metodo al lavoro svolto.

Shirin Afra

Referente per i settori ceramici, plastici e vitrei

Restauratrice specializzata presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze nel settore materiali ceramici, plastici e vitrei. Collabora continuativamente con l’OPD per progetti nel settore di specializzazione e ha maturato negli anni particolare esperienza nel settore della ceroplastica e nelle ceramiche invetriate dei Della Robbia.

Francesca Toscani

Referente materiali cartacei

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Parma, Diplomata presso la Scuola Regionale Enaip Lombardia di Botticino in materiale cartaceo, membranaceo e cuoio. Dal 2006 si occupa di opere d’arte su carta, di materiale librario e archivistico legato e sciolto, privilegiando metodologie di intervento non invasive.